da un’idea di Carlo Presotto
drammaturgia di Matto Balbo
consulenza design for all Diana De Tomaso
interprete LIS Linda Cecchin

Orto Botanico Università di Padova
silent play | site specific | for all
durata 60 min circa

Una fiaba interattiva progettata ad hoc per l’Orto Botanico, dedicata al pubblico di tutte le età e
costruita in progettazione inclusiva secondo i principi del design for all. Un itinerario per visitare l’Orto attraverso un’esperienza ludica, emozionale, multisensoriale e multimodale.

Un viaggio attraverso i quattro elementi, tra il calore del sole e l’accoglienza della
terra, tra il canto dell’acqua e il profumo dell’aria; un viaggio nello spazio, tra i cinque
continenti di cui le piante sono testimonianza; un viaggio nel tempo, dal 1545 – anno in cui
l’Orto venne fondato – al presente, incontrando voci e testimoni della lunga vita di questo sito
patrimonio dell’Unesco.

La fiaba è incentrata intorno alla figura di Re Salomone, il mago che insieme a Teofrasto è da
secoli custode dell’orto Botanico. La ricerca dell’anello perduto di Salomone porta gli spettatori
a rallentare la velocità, ad affinare la capacità di sentire, imparando come lui a parlare la lingua
degli elementi naturali.

Disponibile in italiano e in inglese

Prossimamente, all’Orto Botanico di Padova