L’EVENTO. Venerdì 23 febbraio la 14esima giornata di sensibilizzazione. Torna “M’illumino di meno” Per due ore saranno spenti i principali monumenti Sconti sui bus e animazione giornale.

Il Giornale di Vicenza, venerdì 16 febbraio 2018
di Lorenzo Parolin

I bus scontati, il “trekking urbano” al crepuscolo, le proiezioni di un documentario, danza, degustazioni e un laboratorio per costruire strumenti musicali, lettura e musica a luci soffuse. Non bastano poche righe per sintetizzare tutti gli appuntamenti che venerdì 23 febbraio comporranno il programma di M’Illumino di meno a Vicenza, la piazza più ricca d’Italia con i suoi 22 eventi. Un record che non è sfuggito ai conduttori di Caterpillar, la trasmissione di Radio 2 che nel 2005 ha lanciato la giornata di sensibilizzazione sul risparmio energetico e gli stili di vita sostenibili. «Abbiamo aderito mettendoci tutta l’energia che potevamo» ha detto martedì l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza ai microfoni di Masimo Cirri. La giornata raccoglie le idee più interessanti e innovative per razionalizzare i consumi di energia e di risorse. La quattordicesima edizione ha per tema “Sotto i nostri piedi c’è la terra e per salvarla bisogna cambiare passo”. È su questo titolo che l’assessorato ha declinato il programma di iniziative in collaborazione con diversi partner.Eccoli gli appuntamenti. Come da tradizione dalle 18 alle 20 verrà spenta l’illuminazione dei principali monumenti: piazza dei Signori e piazza delle Erbe, mura scaligere di viale Mazzini, Monte Berico, La Rotonda e le Gallerie d’Italia-palazzo Leoni Montanari. Corse sui bus con un unico biglietto per tutta la giornata per chi arriva in città con l’extraurbano e per mezza giornata per l’urbano. Alle 18 percorsi di lettura e concerto a luci soffuse alla biblioteca di palazzo Costantini. Per l’occasione lo sportello sostenibilità al Forum Center aprirà dalle 15 alle 20 per la consulenza ai cittadini sui temi energetici. Alle 18, da piazza Castello, le guide di We Tour proporranno un trekking urbano attraverso i quartieri scaligeri del 1300. E ancora: alle 18, dal teatro Astra, La Piccionaia invita a partecipare al Silent Fireflies, una passeggiata che diventa una conversazione nomade interattiva. Alle 18.30 e alle 21 al cinema Odeon, sala Lampertico, si assisterà alla proiezione gratuita del documentario “Una scomoda verità 2”, mentre alle 18.30, in piazza dei Signori sarà riprodotta con le candele la rappresentazione dell’impronta ecologica. In linea col tema il boom di richieste per il contributo sull’aquisto delle bici a pedalata assistita. Nelle prime ore sono già arrivate 45 richieste.